memoria
Apre il sito della Provincia di Arezzo
Istituto/Museo AttivitÓ Luoghi Protagonisti Memoria Multimediale Libri Link Contatti Credits
Bruna Sandroni

Originaria di Ortignano Raggiolo, staffetta partigiana.
Viene catturata dai fascisti della G.N.R. comandati da Abbatecola il 15 giugno 1944 presso il Corsalone.
Dopo inenarrabili sevizie e torture la donna viene massacrata a colpi di pugnale.
La salma viene condotta all'ospedale di Bibbiena e, solo dopo un violento scontro verbale con il sottufficiale repubblichino, il parroco di Ortignano riesce a recuperare e a far dare degna sepoltura ai resti della staffetta Bruna.