memoria
Apre il sito della Provincia di Arezzo
Istituto/Museo AttivitÓ Luoghi Protagonisti Memoria Multimediale Libri Link Contatti Credits
Pio Borri

Pio BorriNato a Grosseto 1'8.5.1923, studente in legge, Ŕ il primo partigiano caduto nella lotta di liberazione. Fu ucciso dai tedeschi 1'11 novembre 1943.
Subito dopo 1'8 settembre 1943 fuggý da Arezzo dove era stato inviato di leva per essere arruolato nella milizia fascista e, rifugiatosi in Casentino, vi form˛ due gruppi partigiani, che arm˛ portando a termine un audace colpo di mano contro una caserma.
L'11 novembre, mentre scortava un autocarro che, da Arezzo, doveva portare viveri e rifornimenti alle bande partigiane operanti nella zona, fu catturato dai tedeschi ed ucciso. Il suo cadavere venne abbandonato in un fossato costeggiante la rotabile Umbro-casentinese.