memoria
Apre il sito della Provincia di Arezzo
Istituto/Museo AttivitÓ Luoghi Protagonisti Memoria Multimediale Libri Link Contatti Credits
 
Stemma di Civitella in Val di ChianaMedaglia d'oro al V.C.
Comune (100,40 kmq con 7372 abitanti) della provincia di Arezzo, esteso sulle colline tra la Val di Chiana e il Valdarno Superiore. Sede comunale Ŕ Badia al Pino, 16 km da Arezzo, a 280 m alla sinistra del Canale Maestro della Chiana.
Nel 1944 il paese subý una feroce rappresaglia tedesca. Resti del castello duecentesco e palazzo del podestÓ.
Al pari di altre cittÓ e paesi d'Europa, Civitella evoca l'immagine della tragedia e della strage: il 29 giugno 1944 furono qui massacrati per mano nazista 113 inermi cittadini.
Quando i primi reparti inglesi entrarono in paese, del centro fortificato non restava che un cumulo di macerie: oltre al lutto che aveva colpito quasi ogni famiglia, 55 case erano state rase al suolo e 1100 seriamente danneggiate. La Torre di Civitella spaccata da mine e bombardamenti domina questa parte della Valdichiana pi¨ di ogni altro monumento.
La Liberazione porta la data del 15 luglio 1944.

Le stragi:
Scheda  Zoom mappa  Ciggiano
Scheda  Zoom mappa  Civitella in Val di Chiana
Zoom mappa  Cornia
Zoom Civitella in Val di Chiana
 
Zoom Civitella in Val di Chiana Strage di Civitella in Val di Chiana Zoom Ciggiano Strage di Ciggiano Zoom Cornia