memoria
Apre il sito della Provincia di Arezzo
Istituto/Museo AttivitÓ Luoghi Protagonisti Memoria Multimediale Libri Link Contatti Credits
Agostino Barison "Augusto"

Anarchico, originario di Padova, dove era nato nel 1901, meccanico.
Emigrato clandestinamente in Francia nel 1922. Espulso, passa in Belgio dove milita in un gruppa anarchico di Bruxelles. Espulso anche dal Belgio, passa in Spagna.
Nel 1934 rientra in Belgio dove si aggrega alle milizia internazionali e torna in Spagna a combattere in difesa della Repubblica Spagnola.
Alla fine della guerra civile ripara in Francia dove viene arrestato e internato a Gurs. Dopo un tentativo di evasione.
Nel 1942 viene confinato a Ventotene e da qui, dopo il 25 luglio, trasferito a Renicci da dove viene rilasciato il 31 agosto 1943.